Comunicazioni e segnalazioni eventi

2014 CESNUR conference - Waco 5-8 giugno


The 2014 CESNUR Conference co-organized by
Center for Studies on New Religions (CESNUR)
International Society for the Study of New Religions (ISSNR)
Institute for Studies of Religion, Baylor University
THE VITALITY OF NEW RELIGIONS: THINKING GLOBALLY, EXISTING LOCALLY
Baylor University
Waco (Texas), 5-8 June 2014

The 2014 CESNUR Conference will return to Waco, Texas, and Baylor University, where it will be hosted by the Institute for Studies on Religion. We welcome papers especially on this year’s theme: "The Vitality of New Religions: Thinking Globally, Existing Locally"
As the 2013 CESNUR conference in Falun focused on the changing scene relative to new religions, this one will focus on space—the global visions projected by new religion and their attempts to embody their vision in local centers. With this theme in mind, we will welcome especially papers on new religious movements in Texas and the American Southwest, including but by no means limited to the Latter-day Saints, the House of Yahweh, Freemasonry, Barsana Dham, the Branch Davidians, and the Texas phase of various national and international new religions.
Papers will also be welcomed on
21st-century new, new religions
Third generation new religions movements
New religions operation as global networks
And all those topics upon which you are currently conducting research in our usual, larger area.
Papers and sessions proposals should be submitted by E-mail before the close of business on 21 January 2014 to Questo indirizzo email รจ protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , accompanied by an abstract of no more than 300 words and a CV of no more than 200 words. Proposals may be submitted either in English or in French.
The conference will begin on Wednesday evening with a reception and opening session, introducing Waco and Texas’ history of new religions which reaches back to Sam Houston and the founders of the Texas Republic. Did you know that Houston corresponded with Joseph Smith, Jr., on the relocation of the Saints to the Republic?
Conference sessions will run through the day on Thursday and Friday, through Saturday morning. Saturday afternoon will be a time for a local tour, which will focus on the Homestead Heritage community north of Waco, and will also provide for an optional visit to the Branch Davidian site.

CALL FOR PAPERS
.

Seminario internazionale "Counting religionist around the World" Roma 16 dicembre 2013

Seminario internazionale Counting religionist around the World
organizzato dal
Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre
in collaborazione con il CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni)
e l’Accademia di Scienze Umane e Sociali - ASUS

Lunedì 16 dicembre 2013, ore 17-20
Dipartimento di Scienze della Formazione - Università Roma Tre
Via Milazzo 11/B, Roma - Aula Volpi


Relazione d’apertura:
Todd M. Johnson Direttore del Center for the Study of Global Christianity at Gordon-Conwell Theological Seminary, South Hamilton (Mass., USA)

Intervengono:
- PierLuigi Zoccatelli Vicedirettore CESNUR
- Maria Immacolata Macioti Università La Sapienza
- Gaspare Mura Presidente ASUS
- Carmelina Chiara Canta Università Roma Tre
- Cecilia Costa Università Roma Tre - ASUS

Castegnaro, Dal Piaz, Biemmi - Fuori dal recinto. Giovani, fede, chiesa: uno sguardo diverso

Alessandro Castegnaro, Giovanni Dal Piaz, Enzo Biemmi
Fuori dal recinto. Giovani, fede, chiesa: uno sguardo diverso
Edizioni Ancora, 2013

Un  libro  appassionato,  fondato  su  ricerche  quantitative  e  qualitative  condotte  sui  giovani da sociologi dell’Osservatorio Socio-Religioso Triveneto. Un testo destinato a chi opera nel campo
dell’educazione, con alcune concrete ipotesi di lavoro, ma anche a quanti vogliono comprendere attraverso gli occhi delle nuove generazioni, come sta cambiando il sentimento religioso degl italiani.
I rapporti tra larga parte del mondo giovanile e Chiesa cattolica sono vicini al punto di rottura anche in Italia. Tuttavia, ciò non significa che i giovani siano ormai indifferenti alla dimensione spirituale o non interessati al sacro. L’impressione infatti è che i giudizi, quasi unanimemente negativi, sui valori e sulla religiosità dei giovani, si basino troppo spesso su conoscenze incerte e antichi pregiudizi che le generazioni più anziane nutrono nei confronti delle nuove.
Chi sono e cosa desiderano i giovani? La sfida che oggi lanciano alla Chiesa è radicale, perché chiede una ridefinizione profonda dell’idea –  il “recinto” del titolo  -   spesso troppo radicata, che l’istituzione  venga prima della persona,  la risposta prima della domanda, la  legge prima della coscienza, l’obbedienza prima della libertà. Un confronto ineludibile per la Chiesa, a meno di non immaginare per il futuro un cristianesimo estremamente minoritario e settarizzato.
“Fuori dal recinto”: un invito all’apertura. Non da parte dei giovani a tornare nella Chiesa, ma da parte  della  Chiesa  a  tornare  tra  i  giovani,  dando  loro  la  parola  e  lasciando  spazio  al  loro protagonismo in modo che  non siano “una  generazione priva di prerogative”,  e  che possano vivere, almeno per qualche istante, “l’isola che non c’è”, ma “che viene”.
(Dalla presentazione del testo)

Dall’intervista al Card. Jorge Mario Bergoglio, di Stefania Falasca – n.11/2007 di “30 giorni”
«Questo  libro  nasce  anche  per reagire  alla  fastidiosa  sensazione che molti – fuori e dentro la Chiesa  parlino  dei  giovani,  ma  pochi provino  a  parlare  con  loro.
Molte delle cose che si sentono  dire a ben guardare  non  sono  altro  che proiezioni  di  un  mondo  adulto  che non  ha  fatto  la  fatica  di  ascoltarli.
Gli  adulti  confrontano  l’immagine non  verificata  che  si  sono  fatti  dei giovani  attuali  con  quello  che immaginano  essere  stato  il  mondo della  loro  giovinezza  e  quello  che loro  pensano  di  essere  stati  un tempo.
Essi si scordano che ciascuno di  noi  tende  ad  essere  molto accomodante con il proprio passato che  nel  confronto  si  insinua  la nostalgia della giovinezza perduta e che dunque si tende a comparare la situazione  attuale  con  il  sogno  dei bei  tempi  andati,  finendo  così  pe paragonare  i  giovani  attuali  con quello che si avrebbe voluto essere ma  molto  probabilmente  non  si  è stati».  

Convegno AIS 2013

Le Sezioni AIS Sociologia della Religione, Sociologia Politica, Sociologia della Salute e della Medicina, Studi di Genere, Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali organizzano congiuntamente un Workshop sulla relazione tra nuove tecnologie, mutamento sociale e costruzione della conoscenza e del Sé.

In una prospettiva improntata alla multidisciplinarietà, che caratterizza le finalità delle cinque Sezioni AIS promotrici, si sollecita la proposta di contributi che rispondano a una delle aree tematiche di seguito indicate:

    nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) e costruzione dell’identità e delle identità di genere;
    formazione/apprendimento on line (e-learning);
    nuove tecnologie e salute;
    ICT e attivismo politico/movimenti;
    ICT e religione;
    nuove tecnologie e lavoro;
    ICT e social research;
    nuove tecnologie e trasformazioni sociali
    ICT e ethical issues.

Informazioni a questo link

###BLANK###

“Conflitti sociali e religione nel Mediterraneo”XX International Summer School on Religions

 San Gimignano, agosto 2013

Call For Papers

L'International Summer School on Religion organizzato dall’Associazione per lo Studio del Fenomeno Religioso (ASFe.R) - http://www.asfer.it/ - è un evento annuale che si apre un forum internazionale di discussione e interazione e riflessioni sul fenomeno religioso nelle società moderne. 

La ventesima edizione organizzata in collaborazione con le IRSES progetto - tema SPRINGARAB per il Mediterraneo tra conflitti sociali, rivendicazioni di identità e dei fenomeni religiosi, con particolare attenzione ai cambiamenti che hanno interessato i paesi arabi. Due anni dopo i grandi movimenti sociali che hanno portato alla caduta dei dittatori e l'introduzione di importanti riforme politiche, le società del Nord Africa devono affrontare la sfida di creare uno Stato di diritto e democrazia nel processo sociale problema politico-religiosa è centrale.

Informazioni

Convegno AIS religione "Natura e religione" - 19-21 aprile 2013 - Vidracco, Centro Adriano Olivetti

Programma: 
19 Aprile
Ore 18 sistemazione in albergo
Ore 19.30 cena in Damanhur CREA
Ore 21.00 Sala Adriano Olivetti.
Presentazione volume a cura di Maria Immacolata Macioti, M. Del Re, Comunità spirituali del XXI secolo. Memorie, esistente, Futuro. Il caso Damanhur, Aracne, Roma, 2013.
Presiede Maria Chiara Giorda (Università Torino).
Interventi di Stefania Palmisano (Università Torino), Pierluigi Zoccatelli (Cesnur), Luigi Berzano (Università Torino), Fabrizio D’Agostini

20 Aprile
Ore 8,30 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.00-12.30 Prima sessione
Presiede Giuseppe Lucà Trombetta (Università Bologna)
Pierluigi Zoccatelli (Cesnur) “L’aumismo religione dell’unità dei volti di Dio”
Maria Immacolata Macioti (Università La Sapienza, Roma) “La natura illuminata. Istanze ecologiche nel cristianesimo e nel buddhismo ”
M. L. Viarengo ( Osservatorio sul pluralismo religioso, Torino) “ Darsi un nome di animale. Il caso dei cittadini damanhuriani ”
Giovanna Rech (UniversitàTrento) “ Il caso del Trekking del Cristo pensante delle Dolomiti ”
Ore 13 Pranzo in Damanhur CREA
Ore 14.45-18.00 Seconda sessione
Presiede Giuseppe Giordan (Università Padova)
Rolando Pizzini (Università Trento) “Il rapporto uomo-natura religione nel mondo aborigeno australiano e nel pensiero di Romano Guardini “
Maria Chiara Giorda (Università Torino) “Spazi sacri, spazio monastico: il Dominus Tecum a Prà d’Mill “
Sara Hejazi (Università Torino) "Spazi sacri, spazio monastico: il caso di Shobozan Fudenji di Salsomaggiore (PR)"
Pino Lucà Trombetta (Università Bologna) “La costruzione religiosa della natura. Legge naturale e i principi non negoziabili nel cattolicesimo “
Mario Salisci (Università Genova) “ I Gruppi di Preghiera come nuove comunità Spirituali”
Ore19.30 cena in Damanhur CREA
Ore 21.00 Presentazione volume a cura di L. Berzano, Credere è reato?
Presiede M. I. Macioti.
Interventi di M. C. Giorda, F. D'Agostini, Silvio Palombo, M. G. Turri, Gabriele Segalla.

21 Aprile Ore 9.30 Visita guidata alla comunità DAMIL
Ore 13.00 pranzo in Damanhur CREA
Ore 14.30 Visite ai templi